Numero id discussione: 20696

Bobina rotta

quali le cause?

Messaggioda i4yfc.fabri » 05/10/2018, 12:14

So che nel 2017 Opel montava già i nuovi iniettori arancioni, prima di allora non saprei.
Ti auguro che sulla tua ci siano già quelli arancioni.

Sulla Elective del 2016 di un mio amico abbiamo visto che ci sono ancora quelli verdi che avevo anch'io e che a partire del 90mila km ho dovuto cambiare più volte a causa della loro inadeguatezza ad adattarsi al cambiamento dei parametri di iniezioni a causa dell'invecchiamento del motore.

Per ora, a 60mila problemi non ce ne sono, i problemi se ci sono, iniziano verso i 100mila.
E se sulla tua ci fossero su quelli verdi, alle prime avvisaglie che ti dovessero dire che serve cambiarli, metti in conto di NON montare più quelli verdi ma di passare subito a quelli arancioni che non hanno problemi e sopratutto non accumulano sporcizia come invece accade sui verdi.

Comunque per ora stai tranquillo...
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda sky one » 05/01/2019, 15:01

Mi accodo anche io, più che altro per fare statistica...
Ho una Corsa D 1.2 con impianto GPL Landi Renzo. A 64000 Km (la settimana di ferragosto 2018), l'auto inizia a perdere colpi, si accende la spia della trazione e quella dell'avaria motore (che lampeggia). Siccome un po' di tempo prima mi aveva fatto una cosa simile ed erano gli iniettori del GPL sporchi, passo a benzina, ma la situazione non cambia. Anzi, il giorno successivo peggiora con i sobbalzi che sono più frequenti; chiaramente tutti i meccanici erano chiusi, quindi fermo l'auto nel box ed aspetto la riapertura di quello più vicino. Diagnosi: piccola crepa in uno dei cappellotti e bobina da cambiare; mi monta una bobina compatibile e cambia le candele (dice che quando si cambia la bobina, per questioni di garanzia, è meglio cambiare anche le candele) mettendo quelle al platino (che dice essere migliori per le auto alimentate a GPL). Totale: 250 Euro (la bobina compatibile costa 160 contro i 250 di quella originale).
Vigilia di Natale (6000 km dopo, quindi sono a 70000 con tagliando appena fatto): siamo in Liguria e sulla via del ritorno, per fortuna non ancora in autostrada, la macchina fa un sobbalzo, si accendono le spie di trazione e del motore e non sale di giri. Spero ancora negli iniettori, quindi passo a benzina, ma il problema rimane. Spengo e riaccendo (forse è una cosa stupida, ma essendo un informatico, la prima cosa che mi viene da fare è questa... :l0l: ), ma nulla; addocchio un parcheggio e quando sto per impostare la manovra, l'auto si spegne, con un piccolo odore di bruciato. Chiamo il carro attrezzi che la porta nella loro officina (la Opel di Genova mi ha "rimbalzato" dicendo che l'assistenza sarebbe stata chiusa fino al 2 gennaio e di non portargliela nemmeno, la Opel di Savona non ha nemmeno risposto al telefono), anche se mi hanno subito detto che prima del 2 gennaio non se ne sarebbe parlato. Il 3 pomeriggio guardano la macchina: non è la pompa della benzina (prima cosa a cui davano la colpa, visto che non si metteva nemmeno più in moto), ma un cappellotto della bobina si è sciolto e c'è anche una crepa. Sostituiscono la bobina, ma la macchina non parte perché la centralina del GPL pare non venga alimentata; per fortuna, quando avevo già sentito assicurazione per il carro attrezzi e un'officina Landi per portarla da loro, scoprono che era saltato anche un fusibile ed ora l'auto va in moto e va anche a GPL. Dovrebbe essere tutto a posto (non ho più sentito nessuno, ma rimaneva solo di fare un collaudo su strada) e andrò a riprenderla martedì. Quello che mi preoccupa è la durata così scarsa della bobina: che ci possa essere un problema sull'impianto elettrico? La domanda nasce dal fatto che nel giro di un mese mi sono saltate entrambe le lampadine degli anabbaglianti (prima la sinistra e poi la destra). Oppure anche la mia Corsa soffre di bobinite?
sky one
Kart
Kart
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/10/2016, 14:52
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Opel Corsa D 1.2

Messaggioda i4yfc.fabri » 06/01/2019, 2:51

Come puoi leggere dalla mia firma ho posseduto e tutt'ora possiedo diverse Corsa e posso dire di aver "dato" abbastanza da conoscere parecchi dei difetti che le varie Serie di Corsa hanno manifestato (anche se tutt'ora non mancando le nuove sorprese).

Per darti una migliore risposta dovresti dirci:

- Tipo motore: Z12XEP o A12XER ? (cioé 80 o 85 cv ?)
- Anno di prima immatricolazione ?
- Impianto GPL nativo o fatto after market e in tal caso quanti KM ha l'impianto ?
- Infine colore dei tappi degli iniettori ? (VERDI o Arancioni ?)

Comunque posso già dirti che gli iniettori VERDI fanno letteralmte schifo e che si intasano molto facilmente e a poco serve pulirli ma anche cambiarli con altri uguali poi il problema si ripete.

Gli impianti fatti da OPEL inizialmente e fino che han montato gli iniettori verdi hanno avuto un sacco di problemi proprio a causa del tipo di iniettore e della centralina che non era possibile rimappare a meno di non caricare un firmware diverso, cosa che Opel non fa ma che io ho fatto fare da un gasista privato.

La modifica del Firmware con la sostituzione degli iniettori da verdi ad arancioni risolve del tutto i problemi, mentre la sola sostituzione degli iniettori non risolve nulla se non per poco tempo ma poi i problemi si ripetono.

Per quanto riguarda le bobine, io sto MOLTO LONTANO dalle COMPATIBILI perché vanno già male le BOSCH originali e le DELPHI originali, figurati le compatibili... (sul web si trovano anche da 50 euro...!!!)

Sulla mia GPLTECH del 2009 ho cambiato 3 bobine BOSCH, mediamente durano dagli 80 ai 100mila ma poi saltano e il motore va a 3 o a 2, però non ho mai visto bobine con cappucci sciolti.

Le candele platino costano una follia e non risolvono i problemi, io ho sempre usato candele normali, BOSCH o NGK che costano 5-6 euro l'una e durano oltre 50mila Km anche se io le cambio ogni 30mila. La stessa OPEL di serie usa candele normali.

La bobina originale BOSCH (che é quella che mi ha dato meno problemi a parte averne cambiate 3) costa sul WEB a seconda del motore, 90 euro quella per il motore da 80cv e circa il doppio quella per il motore da 85CV (perché ha un circuito elettrico diverso con connettore a 7 pin invece che 6 pin)

Come vedi io ho 2 Corsa, una col motore da 80CV che ha fatto oltre 270mila km e che monta le bobine bosch e su cui ho fatto cambiare gli iniettori con gli arancioni e cambiato il Firmware, e sta andando alla grande.

Sull'altra da 85cv (che é solo a benzina) come potrai leggere su alcuni miei post, sto soffrendo da questa estate un problema alla bobine DELPHI che non é saltata ma in compenso mi sta facendo abrustolire le candele e non ho ancora capito perché.

Infine, a proposito delle lampadine che bruciano spesso, io ho avuto questo problema sulla D GPLTECH del 2009 che da nuova mi bruciava gli anabbaglianti ogni 2 o 3 mesi.

Alla quinta lampada bruciata, stufo di sentirmi dire dal capofficina frasi come: "Le lampadine non sono più quelle di una volta..." o "Le lampadine dei supermercati costano poco perché sono fatte in CINA..." ho fatto intervenire l'OPEL di Roma e un ispettore ha ammesso esistesse un problema all'impianto elettrico che mi hanno risolto in garanzia..... senza però dirmi mai cosa avevano fatto !!!

Però le lampadine hanno smesso di bruciare e anche quelle acquistate al supermercato adesso durano anche 2 o 3 anni, non 2 mesi...!!

Facci sapere qualcosa in più e vediamo di aiutarti,
Saluti
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda sky one » 07/01/2019, 13:13

Ciao Fabri,
intanto grazie mille per la risposta, di per se' già molto completa.
i4yfc.fabri » 06/01/2019, 3:51 ha scritto:- Tipo motore: Z12XEP o A12XER ? (cioé 80 o 85 cv ?)
- Anno di prima immatricolazione ?
- Impianto GPL nativo o fatto after market e in tal caso quanti KM ha l'impianto ?
- Infine colore dei tappi degli iniettori ? (VERDI o Arancioni ?)


- il motore dovrebbe essere l'A12XER (facendo una ricerca, ho trovato che la mia è da 63 KW, quindi direi che è l'85 CV), comunque controllo;
- 2015 (febbraio);
- l'impianto è un Landi Renzo installato qualche mese dopo l'immatricolazione ed ha circa 60 mila Km;
- appena riesco metto il colore dei tappi degli iniettori.

Domani vado a ritirarla; certo è che con una "morte" così improvvisa, non sono più molto tranquillo nel fare viaggi medi (diciamo dai 150 ai 300 Km di sola andata). Oddio, non che se avesse dato qualche cenno di cedimento avrei potuto far molto, essendo a 180 Km da casa, però che si sia fermata così di punto in bianco, non mi piace per nulla. Soprattutto non mi piace con una bobina che aveva 6 mila Km sulle spalle... A proposito: visto che ha solo qualche mese di vita, secondo voi è possibile chiedere un rimborso? L'avessi pagata 50 Euro, sarebbe un conto, ma 160...
Grazie!
sky one
Kart
Kart
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/10/2016, 14:52
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Opel Corsa D 1.2

Messaggioda i4yfc.fabri » 07/01/2019, 13:28

Se l'auto é del 2015 il motore é già il tipo A12XER quindi come quello di mia moglie.
Se l'impianto é stato fatto after market la centralina é standard e quindi non ha i problemi che avevano le centraline montate in fabbrica che invece erano bloccate con il FW proprietario Opel che non era modificabile.
Nel motore A12XER gli iniettori sono montati al contrario rispetto a come erano montati sullo Z12XEP e per vedere il colore dei tappi serve uno specchietto.
Conosco un mio amico che ha un'auto come la tua e ha su i "tappo verde" ma per ora non ha problemi.
L'unico difetto dei "tappo verde" rispetto agli arancioni (da cui sono stati sostituiti) é che i verdi si spaorcano molto faclmente mentre gli arancioni no perché sono stati modificati, comunque é già vantaggioso avere la centralina NON OPEL in quanto quella standard é adattabile nei parametri e si adatta alle variazioni dei tempi di iniezione.

Infine per quanto riguarda la sostizione delle bobine morte precocemente va detto che anche le riparazioni dovrebbero avere una garanzia. Ad esempio Audi e VW garantiscono le riparazioni per iscritto per 24 mesi anche a garanzia auto scaduta ma qui occorre vedere le condizioni di riparazione che ti hanno praticato come indicate sulla fattura...

Saluti
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda sky one » 11/01/2019, 10:55

Non sono ancora riuscito a guardare il colore dei tappi degli iniettori, comunque metto un aggiornamento. La bobina che è defunta prematuramente è della Delphi, quindi tutto sommato buona. Stando al meccanico che l'ha sostituita è stata questione di sfortuna: all'interno deve essere successo qualcosa che ha provocato un rigonfiamento (si vede nella resina sottostante) che ha fatto una crepa nella parte superiore e un piccolo scioglimento della plastica. Quello che non faceva partire più l'auto era un fusibile che loro non sapevano esistesse (hanno fatto pagare a me la scuola: 3 ore di manodopera... :na: ). Sono andato dal "mio" meccanico (quello che mi aveva messo la bobina incriminata) che si è subito mosso col suo ricambista per il rimborso: alla prossima necessità mi farà lo sconto del costo della bobina (160 Euro + IVA). Non so se ora mi abbiano montato una Bosh o una Delphi, ma propendo per la seconda, visto che il costo è lo stesso.

Grazie mille a tutti (soprattutto a Fabri) per il supporto.
sky one
Kart
Kart
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 12/10/2016, 14:52
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Opel Corsa D 1.2

Messaggioda i4yfc.fabri » 13/01/2019, 22:52

Non sono d'accordo sulla "sfortuna" e anzi quanto é accaduto a te conferma la mia opinione che la Bobina della DELPHI montata sulle nostre due auto ha dei problemi di scarso isolamento.
Semplicemente a me non é capitato quello successo a te perché alle prime avvisaglie (sentivo che ogni tanto il minimo era irregolare) l'ho smontata e mi sono trovato la sorpresa che una candela era tutta arrugginita e piena di sporcizia di depositi verde-rame dovuti all'inizio della corrosione delle connessioni sulla candela. Probabilmente se avessi continuato ad ignorare questi segnali, pian piano avrebbero iniziato a crearsi delle scariche e delle dispersioni sempre più vaste che avrebbero poi portato al risultato che é accaduto a te.

Non credo infatti che quello che é accaduto a te sia avvento dall'oggi al domani come non credo che qualche avvisaglia non fosse già udibile, con questo non intendo fartene una colpa ma semplicemente dire che non é ammissibile che un tale componente arrivi ad autodistruggersi senza dare prima dei segnali.
Io ti auguro che ti abbiano montato una Bosch e comunque fai alla svelta a capirlo perché basta sollevare il coperchio nero che copre le bobine e leggere cosa c'é scritto. La Delphi si presenta con un colore caffelatte molto chiaro e con critto DELPHI sul lato verso il connettore mentre di solito le BOSCH hanno un colore nero dato dalla resina isolante in cui sono immerse e con sopra le scritte Bosch.

Personalmente, se dovessi cambiare le bobine non monterò più le DELPHI ma monterò le BOSCH che sull'altra mia Corsa almeno non mi hanno distrutto le candele.... anche se però non sono mai durate più di 80-100mila Km....

Comunque sono sempre più dell'idea che le bobine fatte per le CORSA non durano.... e comunque da notizie sentite da vari miei amici pare che anche le bobine multiple fatte per altre marche siano di breve durata (ad esempio quelle VW)
Parrebbe invece che siano molto meno soggette a guasti quelle singole fatte una per una per ogni candela, anche perché in caso di bruciatura ne cambiate una alla volta...
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda ginkos » 18/06/2019, 13:29

Da corsista di lungo corso, con i miei 259k km posso confermare tutto quanto descritto da i4yfc.fabri. Ho sostituito 3 bobine, tutte originali della DELPHI con costo minimo di 180€ l'una ed 1 della BOSCH con candele standard. Stanco del problema ho provveduto ad acquistare sulla baia delle bobine della MEAT&DORIA al costo di 200€ comprese le s.s.

Le ho installate a 249k km, Vi farò sapere quando sarà il momento di cambiarle!!
ginkos
1.0 12V
1.0 12V
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 07/06/2019, 13:01
Regione: Toscana (to)
modello opel: Opel Corsa D 111 Edition 1.2 GPL

Messaggioda i4yfc.fabri » 18/06/2019, 23:56

Che motore hai ?
E' il tipo A12XER (1200 da 85cv) ?
Come ho potuto descrivere nei mie passati interventi, avendo posseduto entrambi i tipi di motori Z12XEP (80cv) e A12XER (85cv) ho avuto 2 tipi diversi di failure:

Sullo Z12XEP (con cui abbiamo totalizzato quasi 300mila Km) le bobine BOSCH ogni 80mila km saltavano e iniziavano ad andare a 3 cilindri ma esternamente non notavo nulla di anomalo e non c'erano tracce di carbonizzazione o scariche superficiali,

Invece sull' A12XER già a 50mila km la bobina Delphi ha inziato a sfiammare e carbonizzare le candele con tracce esterne molto evidenti delle scariche superficiali e anche dopo aver ripulito i cappucci e cambiate le candele, dopo 10mila km il problema si é ripresentato.
Ora ho risostituito ancora le candele e ripuliti i cappucci ma ho l'impressione che questa opera di pulizia durerà poco e l'auto ricomincerà ad andare a 3....

Quello che non capisco é perché il compagno di mia figlia che ha una Seat 1200 a 3 cilidri con bobine separate, ha fatto 160mila km senza mai avere problemi.
Mi viene da pensare che la soluzione delle 4 bobine integrate e immerse nella testata sia la causa del problema, infatti nella SEAT che poi é come il 1200 della Polo, le bobine sono esterne e separate (e meno costose, anche perché al massimo ne cambiate una alla volta..)
.....Mah...!!
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda ginkos » 19/07/2019, 8:55

Il motore è A12XER.

Le bobine mi si sono guastate sempre per l'ossidazione che ha colpito una delle candele, da lì un surriscaldamento e piccole scintille che hanno portato alla perdita di colpi con l'accensione lampeggiante della spia motore, alla crepatura del cappellotto ed in alcuni casi sempre della parte in plastica della bobina che sorregge il cappellotto.

Ritengo che il problema risiede nel modo in cui sia realizzato il contatto bobina-candela: è realizzato mediante il contatto superficiale tra la superficie superiore della candela e la superficie del nottolino presente nella bobina e sorretto da una molla che con il passare del tempo si ossidano dando luogo alla catena di eventi negativi.

Per le auto che non soffrono di questo problema penso che il contatto sia realizzato alla "vecchia" maniera: mollettina del cappellotto che abbraccia il terminale metallico della candela. Con la mollettina il contatto è più stabile e a differenza delle molle utilizzate nelle bobine delle nostre corsa, non subiscono tutti i problemi di rimbalzo dovuti alle vibrazioni senza generare quindi delle microscintille che portano inevitabilmente all'inizio dell'ossidazione.
ginkos
1.0 12V
1.0 12V
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 07/06/2019, 13:01
Regione: Toscana (to)
modello opel: Opel Corsa D 111 Edition 1.2 GPL

Messaggioda i4yfc.fabri » 19/07/2019, 12:20

Carissimo Ginkos,
la tua é una disamina ineccepibile e mi complimento con te perché é esattamente quello che penso anc'hio.
Aggiungo però alcune mie considerazioni:

Sulla D di mio figlio che ha fatto 300mila Km e che aveva il motore Z12XEP erano montate bobine BOSCH e posso assicurati che non ho mai trovato nessuna candela arrugginita nonostante le cambiassi ogni 50-60 mila km
Nelle bobine BOSCH il contatto é fatto con delle molle che spingono sul "pistolino" delle candele.
Le bobine che ho cambiato (mediamente duravano 80mila km) semplicemente manifestavano il problema che perdevano colpi e il motore andava a 3 (saltava una delle bobine) però non ho mai visto cappucci bruciati o tracce di corrosione.

Nel motore A12XER della D di mia moglie ho iniziato ad avvertire i primi problemi a 40mila Km perché l'auto ogni tanto andava a 3 e si accendeva la spia motore. Immaginando che anche li fosse saltata la bobina, dopo averla smontata invece constatai che la candela n.1 (lato connettore) era totalmente arrugginita con pesanti incostrazioni ovunque.
Dopo aver sostituito la cendela e pulita la bobina (DELPHI a 7 pin) l'auto aveva ripreso ad andare perfettamente.
A quel punto ho iniziato a tenere sotto controllo il tutto e ogni 6 mesi ho iniziato a smontare le bobine (tieni conto che mia moglie fa si e no 6000 km all'anno...) e immancabilmente ho trovato inizi di corrosione non solo sulla candela 1 ma anche sulla 4....
Ho provato anche a spruzzare liquido spray per contatti sulle mollette che spingono sulle candele per vedere se il contatto é più sicuro. La mia sensazione a vista é che le bobine DELPHI hanno delle mollette più "scarse" e più "economiche" di quelle che ho visto sulle BOSCH ed inoltre ho notato che mentre infilare e sfilare le bobime BOSCH é più difficile, le DELPHI ecsono molto facilmente perché i cappuccci sono meno "emetici" e quindi potrebbero non assicurare una perfetta ermeticità.

Purtroppo, mentre le bobine 6 fili tipo BOSCH costano sui 90 euro, quelle a 7 fili per il motore A12XER costano il doppio per cui per ora mi tengo le DELPHI (finché durano) e mi rassegnerò a smontare spesso le candele per vedere come sono messe.

Comunque resta il fatto che il problema che ho io lo avranno in tanti o almeno a tutti quelli che hanno il motore A12XER con le DELPHI.........

Ma OPEL, cosa dice ?

Possibile che uno debba smontare le candele ogni 6 mesi ?
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda MasterMulder » 17/09/2019, 17:28

Ciao a tutti,

ho avuto lo stesso problema questa estate, Corsa D 1.2 85CV A12XER (85k km). L'auto andava a 3 cilindri e singhiozzava a folle, il problema è divampato in una giornata torrida, dopo aver accelerato a lungo (spia motore accesa e spia ESP che indica che l'auto va in protezione). Portata dal meccanico la bobina risultava interrotta, l'ha sistemata artigianalmente fino a che non l'ho sostituita con una BOSCH (prima era Delphi). Dopo aver visionato la vecchia, una delle terminazioni era ossidata/bruciata, ma niente danni alle candele. Seguo la discussione perché vedo che è un problema comune. Ora sembra andare bene, speriamo duri...
Corsa C MY2005 1.3 CDTI (rubata)
Corsa D MY2011 1.2
Avatar utente
MasterMulder
1.0 12V
1.0 12V
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 31/08/2019, 12:49
Regione: Italia (it)
modello opel: Corsa D 1.2 MY11

Messaggioda i4yfc.fabri » 18/09/2019, 12:28

Secondo la mia esperienza, le bobine Delphi sono più scadenti delle Bosch a causa dei cappucci scarsamente isolati e delle mollette che premono male sulle candele e non garantiscono un perfetto e stabile contatto elettrico costringendo la corrente a trovare delle "strade alternative".

In questo senso le Bosch sono fatte meglio anche se in 10 anni e quasi 300mila km di Corsa D GPL (motore da 80cv) le bobine Bosch ho dovuto cambiarle 3 volte causa problemi della circuiteria elettronica interna (iniziavano col perdere colpi su un cilindro),

A parte questo problema, non ho mai osservato problemi di scariche o deterioramento dei cappucci e delle candele così vistosi e devastanti come ho visto sulla Delphi che ho sulla attuale Corsa.

La Delphi che monta la mia Corsa D attuale (da 85cv) ho dovuto smontarla già per 3 volte per pulire i cappucci da vistose incrostazioni che poi provocano altrettante incrostazioni sulle candele nonché la loro ricopertura di ruggine e depositi conduttivi.

Inizialmente pareva che l'unica candela che veniva aggredita dal problema fosse la n.1 ma poi il problema si é manifestato anche sulla n. 4 e ora sta iniziando su tutte le candele, fatto che corrobora la mia tesi sulla scarsa qualità isolante delle pipette.

Ecco perché sono convinto che il problema risiede nelle pipette e nella loro scarsa tenuta ermetica che non impedisce che si formino dei "ponti" elettrici tra le mollette e l'esagono in ferro delle candele.

Il risultato é che le scariche che si propagano dalle mollette fino alla base delle candele ne causa il deterioramento e la precoce ricopertura di ossidazione che ne causa la ruggine.
Il risultato é che la candela si presenta in condizioni disastrose e la ricopertura di depositi verdastri (sembra verde-rame) che fa si che la scintilla si propaghi anche all'esterno sul corpo candela diminuendo la tensione che dovrebbe far scoccare la scintilla all'interno della testata.

Per cui mi sono rassegnato ogni 5000 km a smontare le candele per controllarle e pulirle, e per fortuna che la cosa é abbastanza agevole...

Vorrei provare a cambiare le bobine montando le Bosch ma mentre la bobina della versione da 80cv costava 90-100 euro, quella della versione da 85cv costa il doppio per cui per ora, finché va, mi limiterò a smontarla un paio di volte all'anno per pulire i cappucci e le candele.

Il Giorno che dovesse bruciare o guastarsi monterò senz'altro la Bosch...
Ultima modifica di i4yfc.fabri il 20/09/2019, 1:16, modificato 2 volte in totale.
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

Messaggioda Ryudara » 21/05/2020, 21:04

Mi unisco alla discussione perché oggi, trovandomi dal meccanico, gli ho chiesto di dare un'occhiata alle candele. Premetto che la macchina va bene e non ha alcun problema di singhiozzi/strattoni, sia a giri bassi che alti.
Appena il meccanico ha smontato la bobina, ho visto che era tutta ossidata :cry:
Vedendo le candele, abbiamo visto che effettivamente non erano bruciate o finite, ma dato quell'ossido mi ha consigliato di cambiarle... Più che altro perché la macchina ha 59000 km, ma non so se sono mai state cambiate dai precedenti proprietari

La mia domanda è, l'ossido può essere dovuto a dell'acqua piovana che eventualmente entra nelle candele? Usando poco l'auto, e dato che spesso è in garage, effettivamente non ha visto chissà quanta pioggia, quindi ci sta che la situazione non sia così grave...

E poi, dovendo cambiare candele, quali mi consigliate? :mha:
Ero indeciso tra Bosch e NGK, ma non saprei con precisione quale modello prendere, perché ho visto che hanno una distanza diversa tra gli elettrodi

Qualsiasi consiglio è il benvenuto! :okok:
(EX) Opel Corsa B 1.2i 8V Swing (5 porte)

Opel Corsa D 1.2 Edition (3 porte)
- GTC Pack Panorama
- Terminale Remus
- Filtro BMC a Pannello
- Barra di rinforzo Forge
- Bodykit OPC Line
Ryudara
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 10/09/2017, 16:00
Regione: Lazio (la)
modello opel: Opel Corsa D 1.2 Edition (3 porte)

Messaggioda i4yfc.fabri » 22/05/2020, 3:47

Scommetto che la Corsa é una EDITION col motore A12XER e che la marca delle bobine é DELFI ......!!!
Se é così l'acqua non c'entra nulla. E' colpa delle bobine, in fatto di isolamento fanno schifo.
Io ho una Edition del 2011 e ogni 4/5 mesi smonto le bobine e tolgo le candele perché iniziano ad ossidarsi ma la colpa non é dell'umidità ma del fatto che i cappucci non hanno una buona tenuta ermetica e neppure un buon contatto per cui si sviluppano delle correnti di fuga parassite che escono dai cappucci e corrono lungo il corpo delle candele fino a massa ossidandole.

La mia ha cominciato proprio sui 50mila km, prima con la candela lato connettore, poi anche quella opposta, adesso piano piano sta capitando con tutte e 4.
Prima di questa avevo una Corsa D del 2009 col motore Z12XEP da 80cv e con bobine BOSCH. E' vero che in 300mila km ho cambiato 3 bobine ma non ho mai trovato le candele ossidate. Le bobine BOSCH si nota anche a vista che hanno i cappucci e i contatti fatti molto meglio.
Il problema é che le bobine Bosch per la Z12XEP costano meno di 100 euro (le ho trovate anche a 90) ma per il motore A12XER costano il doppio perché sono diverse, hanno un filo in più sulla spina, altrimenti le DELFI le avrei già buttate via...

Comprati le chievi adatte e rassegnati a smontare almeno 2 volte l'anno le bobine e le candele e tenerle pulite.
Io spalmo anche sulla ceramica delle candele del silicone isolante e un pò lo metto anche dentro ai cappucci sulla gomma ma fai attenzione a non sporcare di silicone i contatti elettrici perché il silicone é un isolante.

Per la marca delle candele io sono anni che uso le NGK sia sulle Corsa sua sulle mie Audi, sono ottime e non costano tanto.
Per la Corsa mi pare 20 euro al set ma su internet le trovi anche a meno.
.
FABRI
.
------------------------------------------------------------------------------------------
Le CORSA che ho posseduto, che possiedo e che forse (ma non so se) comprerò:

1998 - Corsa B 1,0 12V 5p Viva (troppo pochi 3 cilindri e 1000cc...!!!)
2001 - Corsa C 1,2 16v 5p prima serie (questo si che era un bel motore)
2005 - Corsa C 1,2 16V 5p Twinport Restiling (Twinport = motore favoloso)
2009 - Corsa D 1,2 GPLtech 5p (300.000 km senza aprire il motore....!)
2011 - Corsa D 1,2 5p 85CV Edition "111" (tutt'ora posseduta)
2020 - Mah....non so se comprerò una ... Corsa/Peugeot....!!!

PS: i motori GM erano "Motori", questi "Puretech" francesi a 3 cilindri... mah...!
------------------------------------------------------------------------------------------
Avatar utente
i4yfc.fabri
1.3 CDTI
1.3 CDTI
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 08/01/2011, 18:38
Regione: Emilia Romagna (er)
modello opel: Corsa D 1,2 Edition "111" (A12XER)

PrecedenteProssimo

Torna a Componenti meccanici, rumori e scricchiolii

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti